36bc36b2 0516 417d 8729 2a8071e4141c

36bc36b2 0516 417d 8729 2a8071e4141c
 

Il giorno 19 maggio 2019 presso la cattedrale di Bisceglie si è proceduto al conferimento premi per il concorso “Giovanni Paolo II”.

Gli alunni della classe 3G hanno vinto il quarto posto. Hanno ritirato il premio i genitori presenti tra cui la Sig.ra Maria Mazzilli.

Gli alunni della 3C hanno vinto il terzo premio.

Si sono aggiudicati il primo premio i ragazzi della 2 O per la produzione di un video realizzato con i docenti L’Erario, Ermito, Cifù, Poverino e Cocozza. Agli alunni della 2O è stato corrisposta una borsa di studio pari 200€.

 

DI SEGUITO UNA NOTA A CURA DEI RAGAZZI CHE RACCONTA L'IMPORTANZA ESPERIENZA VISSUTA

la Pace non è assenza di guerra, ma un rinnovamento che parte dal cuore e si sviluppa nella testa, per realizzare una società di accoglienza e di benessere per tutti.

Domenica 19 maggio presso la Cattedrale di Bisceglie la nostra classe, la 2^ O della Scuola Secondaria di I grado “Rocca Bovio Palumbo” diretta del Preside Prof. Antonio De Salvia, con il video “Magie” ha vinto il primo premio per l’VIII Riconoscimento San Giovanni Paolo II “Educare alla Pace per giungere alla Pace”, per “l’impegno e l’originalità nell’affrontare il tema proposto, manifestando particolare attenzione agli insegnamenti di San Giovanni Paolo II, rispondendo altresì all’invito di Papa Francesco: cercare la pace nell’anima, in famiglia, nel mondo”.

Abbiamo ricevuto l’attestato e l’icona del Santo Padre dal Presidente della Provincia Bat Pasquale De Toma, dal Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, dal Vicario del vescovo Mons. Franco Lorusso e da don Mauro Camero. Ringraziamo anche i Cavalieri del Santo Sepolcro di Gerusalemme per la borsa di studio.

Educare alla Pace significa trovare un modo corretto per rapportarsi agli Altri, riconoscersi negli Altri, vedere gli Altri come uguali a sé, adeguando i propri comportamenti al dialogo, alla collaborazione, alla solidarietà.

Noi, “generazione del futuro in questo presente” dobbiamo fare sentire la nostra voce, come i ragazzi statunitensi che dicono “No alle armi”, poiché spesso sono vittime di attentati nelle scuole.

Allora gridiamo: “give a chance to peace”, diamo un’occasione alla Pace.

Questo ci hanno insegnato le frasi contro la guerra (rappresentata dallo sfondo nero nel nostro filmato) e la canzone “Imagine” di John Lennon, la quale ha ispirato la realizzazione delle tavole per il teatrino mobile giapponese kamishibai: ogni tavola ci ha visti impegnati nella tecnica del collage artistico con l’uso di carta riciclata di giornali (non abbiamo dimenticato il rispetto per l’ambiente, per il Creato).

Il titolo del lavoro è nato da un gioco con le lettere, da “Imagine” siamo arrivati a “Magie”. Abbiamo immaginato un sogno… Ma siamo realisti: ci vogliono delle “magie” per passare dal buio delle dittature e delle guerre alla luce, alla primavera, alla nostra bella gioventù, che rappresentano la Pace. Noi, anche con i nostri scarabocchi, ci abbiamo provato!

Ringraziamo i “nostri prof” Antonella Cifù, Lilli Cocozza, Gaetano Ermito, Francesco L’Erario e Stefania Poverino per averci dato la possibilità di vivere questa avventura, in cui abbiamo ricevuto anche una lezione di Educazione Civica riflettendo sull’articolo 11 della Costituzione della Repubblica Italiana “L’Italia ripudia la guerra…”.

Il video “Magie” sarà pubblicato a breve sul canale you tube; per visionarlo scrivere smsboviopalumbo e il titolo “Magie”.

Trani, 20 maggio 2019 

Gli alunni della 2^ O 

S.S. I grado “Rocca Bovio Palumbo”