PROGETTO: MINI VIGILI

 PHOTO 2019 06 06 13 49 21 1

PHOTO 2019 06 06 13 49 21 1

Ieri e oggi, gli alunni della Rocca-Bovio-Palumbo sono scesi  per strada con gli agenti della Polizia locale per multare "moralmente" i trasgressori del codice stradale. Ai ragazzi è stato consegnato un apposito kit da "mini vigile" composto da cappellino, maglietta, fischietto e blocchetto per elevare "multe morali".

Nel corso delle scorse settimane, gli studenti hanno potuto apprendere le principali norme del codice della strada (in qualità di pedoni, ciclisti e passeggeri di motoveicoli e automobili), sviluppare la capacità di valutare le conseguenze dei propri comportamenti e delle proprie azioni in relazione alla pericolosità del traffico cittadino, promuovere la consapevolezza dell'utilità dei dispositivi di sicurezza (casco, cinture di sicurezza) ed il loro utilizzo. Dopo tante nozioni, adesso si è passati  alla fase operativa, permettendo ai ragazzi di indossare gli accessori della divisa della Polizia locale e di cooperare con gli agenti durante il servizio quotidiano in strada.

Così l’assessore alla polizia locale, Cecilia Di Lernia: «Il corso che abbiamo fatto fare in tutti gli istituti scolastici è la dimostrazione ella giusta sinergia che deve esserci tra amministrazione e scuole. La risposta dei ragazzi è stata immediata e tempestiva. Ci siamo dotati di strumentazioni che consentissero loro di apprendere in modo più dinamico le nozioni del Codice della strada, per far avere loro l’esatta contezza delle regole della strada. Speriamo che oggi sia una giornata positiva per loro».

Il comandante della Polizia locale di Trani, Leonardo Cuocci Martorano, ha detto: «Stiamo affiancando i ragazzi per far comprendere loro le operazioni che svolgiamo, e per far vedere quali sono le regole che gli automobilisti non rispettano, in sfregio ai pedoni. La “multa morale” fa effetto sul cittadino perché fa sentire l’utente quasi “rimproverato” da un minore».

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.